it en es be ru
 
Il tuo carrello è vuoto

27.06: Giardini di Ninfa e Anagni "la Cappella Sistina del Medioevo"

CONFERMATA
da € 55,00
21/057      
Partenza da: Foligno - Ponte S. Giovanni - Terni (Gabelletta) - Orte      
Trattamento: COME DA PROGRAMMA      
Periodo: dal 27/06/2021 al 27/06/2021      
Notti: 1      
Durata: 1      
Min pax: 25      
Descrizione
 
Quota di partecipazione
 
Gallery
 
=
Locandina
 
Contatti
 

Partenza in bus GT per Sermoneta. Arrivo ore 09.30 circa. Visita ai Giardini di Ninfa (Ingresso €uro 15,50 già INCLUSO nella quota).

 l giardino di Ninfa è stato dichiarato Monumnto Naturale dalla Regione Lazio nel 2000 al fine di tutelare il giardino storico di fama internazionale, l’habitat costituito dal fiume Ninfa, lo specchio lacustre da esso formato e le aree circostanti che costituiscono la naturale cornice protettiva dell’intero complesso, nelle quali è compreso anche il Parco Naturale Pantanello, inaugurato il 15 dicembre 2009. Il nome Ninfa deriva da un tempietto di epoca romana, dedicato alle Ninfe Naiadi, divinità delle acque sorgive, costruito nei pressi dell’attuale giardino. All’interno del giardino di Ninfa si incontrano varietà di magnolie decidue, betulle, iris palustri e una sensazionale varietà di aceri giapponesi, inoltre a primavera i ciliegi e meli ornamentali fioriscono in maniera spettacolare. Fra le oltre 1300 piante diverse introdotte che è possibile ammirare negli otto ettari di giardino ricordiamo i viburni, i caprifogli, i ceanothus, gli agrifogli, le clematidi, i cornioli, le camelie.

 Al termina tempo a disposizione per il pranzo libero e partenza per Anagni. Sosta per la visita della Cattedrale con all’interno la  Cripta conosciuta come la “Cappella Sistina del Medioevo” (Ingresso €uro 6,00 già INCLUSO nella quota).

Gli ambienti visitabili sono la biblioteca, la Sala del Capitolo, la Sagrestia Nuova, le Sagrestie, il Tesoro antico, la Cappella del Salvatore, la Cappella Caetani, l’Ambulacro, l’Oratorio di San Thomas Becket, la Cripta di San Magno, il lapidario e collezione archeologica.

LA CATTEDRALE DI ANAGNI, IL GIOIELLO PIÙ PREZIOSO DELLA CITTÀ DEI PAPI

Il Museo della Cattedrale di Anagni (MuCA) è uno dei più importanti monumenti e poli di attrazione turistica per il Lazio meridionale, soprattutto per la bellezza e la preziosità dei tesori che vi si conservano.

Il MuCA apre le porte a tutti i visitatori: vieni ad immergerti in un mondo antico, affascinante e ricco di sorprese e ad ammirare le splendide cripte sotterranee con i loro vasti cicli ad affresco.

Partenza per il rientro. Soste lungo il percorso. Cena libera. Arrivo in serata.